Iscriviti alla newsletter

mercoledì 06 novembre 2019

ore 21.00



Acquista

Mariangela D’Abbraccio, Daniele Pecci

UN TRAM CHE SI CHIAMA DESIDERIO

di Tennessee Williams


traduzione Masolino D’Amico
regia, scene e costumi Pierluigi Pizzi
con Gabriele Anagni, Angela Ciaburri, Mariangela D’Abbraccio, Massimo Odierna, Daniele Pecci, Erika Puddu, Stefano Scandaletti
produzione Gitiesse Artisti Riuniti


La leggenda vuole che fosse proprio su un tram che al giovanissimo Tennessee Williams venisse l’idea del dramma con cui svelò il lato oscuro del sogno americano. Debuttato a Broadway nel 1947, e portato in Italia nel 1949 da Luchino Visconti, il capolavoro di Williams mise l’America di fronte a temi come l’omosessualità, il disagio mentale, le coercizioni familiari, il maschilismo, la femminilità maltrattata e l’ipocrisia sociale. Ambientato a New Orleans, il testo narra la storia di Blanche (qui interpretata da una splendida Mariangela D’Abbraccio) che, alcolizzata, si trasferisce dalla sorella Stella e dal suo rozzo e volgare marito, Stanley, con cui innescherà un conflitto che la porterà alla pazzia. Pierluigi Pizzi, un maestro di fama internazionale, porta in scena una pietra miliare del teatro e del cinema.


Atto unico


Prezzi

Platea e I galleria: intero € 26, ridotto € 24

II galleria e palchi di I e II galleria: intero € 19, ridotto € 17
III galleria: intero € 11, ridotto € 9